 PressPool ufficio stampa digitale

"Il nostro claim "human propelled" ci descrive alla perfezione. Alessandro Gaieni Proxima"

[in pubblicazione su Millecanali il sole24ore, tutti i diritti sono riservati]

Studio di motion graphic design e casa di post produzione, Proxima Milano nasce nel 2003 con l'intento dichiarato di sviluppare progetti sulla base di solide strutture tecnologiche, esprimendo al massimo le proprie capacità artistiche.

Proxima Milano nasce 10 anni fa dall'unione di vari professionisti del settore e oggi ruota intorno a cinque soci, Marco Guarnieri, Alessandro Gaieni, Alberto Fusco, Andrea Masera e Claudio Falconi e ad un team di ca 15 persone.

Alessandro Gaieni dichiara: "Da quando è nata, Proxima Milano ha sempre cercato di proporre soluzioni e non servizi. Il principale strumento a nostra disposizione in questo senso è e sarà sempre costituito dalle persone. Questo approccio al lavoro nasce dalla consapevolezza dell'esponenziale sviluppo tecnologico degli anni passati, per non parlare di quello che prevediamo per il futuro.
La costruzione di un team di artisti eterogeneo, ma allo stesso tempo complementare, è a nostro avviso l'unico approccio ad un settore in continua evoluzione. Le persone crescono e migliorano, i nuovi arrivi portano freschezza e innovazione e sono una straordinaria fonte di stimolo per tutto il team.
La ricerca di soluzioni non è delegata ai nostri strumenti di lavoro, ma nasce dalle persone e quindi non ha limiti, anche grazie a un costante supporto di R&D.

Abbiamo da tempo in atto un processo di aggiornamento e ristrutturazione. Consideriamo ogni giorno come un'occasione per analizzare lo scenario di business che ci circonda e quindi portare avanti scelte di adattamento delle nostre modalità di lavoro. Da ormai diversi anni abbiamo ad esempio un reparto di Ricerca e Sviluppo, attività standard per le grandi post produzioni straniere. Questa scelta ci permette ogni giorno di scoprire esigenze interne di ottimizzazione, che richiedono la realizzazione di programmi ad hoc utili ad ogni nostro reparto di produzione. Il nostro è un ambiente veramente particolare. Lavoriamo e amiamo farlo insieme in assoluta armonia e propositività. I periodi di crisi ci insegnano che condividere lo stress e le difficoltà è l'unico modo per superare i problemi e che la fiducia nelle persone è il vero elemento vincente. Per questo in Proxima Milano amiamo prima di ogni cosa ottenere la fiducia dei nostri clienti per poter instaurare quindi nuove relazioni umane. Ogni nuovo progetto è infatti una nuova esperienza di vita prima che un'occasione per dimostrare quello che sappiamo fare: fornire qualità e professionalità.
Oggi tutto il nostro workflow di compositing è basato su Nuke, con lavorazioni condivise e render distribuiti in modo da fornire risultati ottimali nei tempi previsti ma soprattutto con grande rapidità.
Proxima Milano può inoltre vantare un accordo unico in esclusiva con la Moving Picture Company di Londra, riconoscimento questo per noi di altissimo livello internazionale e mai avvenuto in Italia prima d'ora nel nostro settore. Grazie a questo accordo oggi possiamo utilizzare i loro servizi e a loro volta loro i nostri grazie ad un servizio esclusivo bidirezionale che ci permette di effettuare qualsiasi attività di post-produzione a distanza.
Il sistema consente in pratica di effettuare in remoto i servizi che ci sono utili, compresa la visione a distanza di quello che loro stanno facendo per noi.
Il servizio ad oggi più utilizzato è quello del Colour Grading in remote viewing basato su una tecnologia proprietaria di MPC che ci permette di veicolare su una rete sicura un segnale televisivo in 1080P direzionato sui nostri monitor grado 1 originariamente tarati insieme ai tecnici di MPC. In questo modo è possibile vedere in alta qualità il segnale delle loro suite di Colour e di conseguenza effettuare la color correction con i loro migliori artisti al mondo stando però comodamente seduti nella nostra "British suite" di Via Legnano.

Dal punto di vista del costo questo servizio è un'alternativa assolutamente competitiva con le soluzioni normalmente fornite in Italia e il plus enorme è che la qualità è elevatissima e la scelta di colorist internazionali davvero estesa.
L'interattività è un altro punto decisamente a favore di questa soluzione.
Un esempio concreto è il lavoro per Jeep Gran Cherokee, girato in Spagna con Alexa, montato a Los Angeles con l'uso di molto materiale di repertorio, consegnato a Proxima Milano per la preparazione dell'ingest ed inviato ad MPC per le lavorazioni seguite poi in remoto dall'agenzia e dal cliente.
Recentemente abbiamo appena realizzato altre lavorazioni per lo spot ENI "Rethink energy" e per una grande operazione di comunicazione che verrà veicolata a breve."

La struttura
Proxima Milano è divisa per piani, il piano chiamato "The Basement" che prevede una sala adibita alla cg3D/2D, una sala dedicata al colour grading con Da Vinci Resolve, da dove è possibile effettuare anche il remote grading con l'Inghilterra; poi una sala dove sono realizzati tutti i DCP della pubblicità per il cinema italiano oltre alle svariate conversioni necessarie per progetti web, eventi e ogni genere di mezzo digital ed una sala attrezzata con Final Cut per l'editing.
Salendo, oltre a reception e agli uffici amministrativi, producer e alla sala riunione, è stata realizzata una sala per i vfx e la grafica su Nuke/AE sui quali in parallelo lavorano i Vfx artists e Motion Designers.
Il flusso di lavoro può essere spostato sulla SAN come serve, per rispondere alle esigenze del cliente che spesso non sono programmabili.
Un'ultima sala è invece attrezzata con uno Smoke su Mac e una postazione a supporto. Chiude il profilo tecnico di lavorazione di Proxima Milano la sala duplicazioni da cui escono ogni genere di materiali per emissione e visione.

Unapost
Alessandro Gaieni dichiara: "Siamo stati chiamati a farne parte fin dall'inizio e abbiamo aderito senza nascondere inizialmente qualche dubbio sull'effettivo impatto che l'associazione avrebbe potuto avere sul mercato pubblicitario milanese. Al momento sono stati fatti alcuni primi passi importanti ma consideriamo ancora lungo il percorso di crescita dell'Associazione, soprattutto per quanto riguarda la rappresentatività e la visibilità del settore post-produttivo nei confronti di tutto il mercato nazionale ed anche internazionale.
Rimangono infatti ancora irrisolti i consueti problemi legati alle regole di lavorazione e di riconoscimento delle professionalità in relazione quindi ai relativi metodi di conferma dei progetti e garanzie di pagamento.
La grande scommessa che Unapost deve affrontare è duplice: affermarsi come identità unica sul mercato in grado di trasmettere regole e comportamenti il più possibile comuni e, al contempo, riuscire a mettere d'accordo tutti i membri di questo settore i quali, soprattutto nei momenti di crisi, sono purtroppo in balia giorno dopo giorno dei più svariati tentativi da parte delle aziende clienti per adottare regole di lavorazione a loro convenienti e in assoluto contrasto con iter produttivi che darebbero invece non solo un senso economico al nostro settore (in alcuni paesi il fatturato del settore postproduttivo raggiunge percentuali del PIL di assoluto valore) ma anche ai loro stessi investimenti."

 

PressPool

Progetto

Progetto

- Virtual Press Office - Ufficio Stampa - Abbiamo realizzato questa Sala Stampa Virtuale per: * fornire alle aziende i supporti comunicativi essenziali alla crescita corporate,* dare una maggiore visibilità ad alcuni...

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

Adsense XP

  PressPool p.iva 03912510967