 PressPool ufficio stampa digitale

SAE INSTITUTE: Creative Media College, sede a Milano, emanazione della Middlesex University britannica.

Una sede tutta nuova e una festa a novembre

Inaugurata ufficialmente il 7 settembre 2013, la nuova sede di 3000 mq del SAE Institute propone per Giovedì 21 novembre 2013 dalle 10, una giornata interamente dedicata all'audiovisivo.
Sono tantissime le attività che caratterizzeranno questa giornata, indirizzata non solo ai professionisti dell'industria dell'audiovisivo ma anche agli appassionati di audio e film-making.
Potremo assistere a seminari e workshop, incontrando direttamente i docenti SAE e i product specialist di alcuni dei migliori marchi dell'industria audiovisiva. Le aule, gli studi di registrazione/produzione e le aree workstation sono aperte al pubblico, ricche di strumentazione e di attività.


Il Campus è liberamente visitabile ed è possibile provare tutti gli apparati di struttura in quello che il Direttore del SAE Giorgio Pona definisce "un luogo unico nel suo genere: il più grande Creative Media College d'Italia!"
L'occasione è ghiotta per presentare i vari corsi e le attività in arrivo nei prossimi mesi, il tutto in un clima di festa: l'occasione perfetta per celebrare i 10 anni di Rolling Stone Magazine in Italia.
La nuova sede di Milano in via Trentacoste è un vero e proprio fiore all'occhiello, che vanta grandi pregi da tutti i punti di vista, per la tecnica e la formazione che fanno di SAE Institute il più grande Creative Media College d'Italia.
L'intero progetto della sede è stato affidato in qualità di general contractor alla S.M. di Pino Stillitano, società specializzata nella progettazione e realizzazione di strutture audiovisive di alta qualità. Tra i collaboratori figurano Marco Fringuellino, esperto docente e progettista di Acustica e lo studio Ghigos ideas che ha partecipato in parte alla progettazione del design.

Gli spazi
L'edificio si sviluppa su 3 piani e 5 grandi aule sono dedicate a workshop, eventi e showcase.
Pino Stillitano sottolinea: "Ci sono 17 studi divisi tra produzione audio e film, sound design, DJing e post produzione su una superficie di 3000mq.
Si è così voluto progettare e realizzare una serie di dettagli estetici e funzionali all'altezza del compito e del profilo finale che si voleva ottenere.
Il lavoro svolto dalla S.M. è basato su un team affiatato di una ventina di persone che è apprezzato dal mercato per molte caratteristiche. Tra queste personalmente vado particolarmente fiero dei tempi di realizzazione che rispettiamo sempre, della nostra capacità di rispondere a tutte le esigenze in modo tempestivo e dei risultati finali sempre apprezzatissimi dai committenti.
Io sono sempre in prima linea, in cantiere e seguo sempre tutto, amo il mio lavoro e i dettagli, come in questo caso in cui era indispensabile rispettare requisiti tipici di una struttura scolastica, di sicurezza, di comodità, praticità e al tempo stesso industriali, tecnici, di una struttura che unisce addirittura 17 studi di registrazione tra film audio e video, e quindi competenze di ogni settore specifico. Insomma, un compito non da poco!"

Didattica e altro
Il Direttore del SAE Giorgio Pona riassume alcuni tratti importanti: "La struttura sia didattica sia di produzione industriale prevede 17 studi di produzione tra cui - 7 Studi di produzione audio attrezzati con le migliori console sul mercato; 1 Film studio con green screen per produzioni cinetelevisive e cromakey; 3 Suite di montaggio video di cui una con postazione coloring; 1 Studio dedicato al sound design con sistema di ascolto 8.0; 1 Studio dedicato alla produzione di musica elettronica; 1 Studio Web radio Production; 1 Studio in collaborazione con Steinberg; 1 Studio dedicato al DJing; aree workstation con postazioni dedicate all'editing audio/video ed alla 3D animation e ai diversi aspetti della produzione e post produzione cinetelevisiva."
Pino Stillitano da parte sua conclude: "In pratica, dopo una accurata fase progettuale, la S.M. è partita a febbraio con l'opera e ha completato i lavori in luglio, facendo tutto con grande velocità di risposta, dimostrando come sempre solide capacità progettuali e una convincente scelta di materiali molto eleganti e adeguati.
Abbiamo dovuto armonizzare decine di problemi di isolamento, di timbrica, di estetica, plasmando l'acustica e l'estetica a nostro favore e i risultati sono sotto gli occhi di tutti."

LINK IMMAGINI STAMPA

PressPool

Progetto

Progetto

- Virtual Press Office - Ufficio Stampa - Abbiamo realizzato questa Sala Stampa Virtuale per: * fornire alle aziende i supporti comunicativi essenziali alla crescita corporate,* dare una maggiore visibilità ad alcuni...

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

Adsense XP

  PressPool p.iva 03912510967