 PressPool ufficio stampa digitale

"Noi siamo l'innovazione nell'acustica"


Soluzioni in configurazione acustica passiva parametrica certificata". Claudio Lamberini, B-Beng

Si chiama di B-Beng ed è di Terni l'azienda che ha attirato la nostra attenzione soprattutto per il sistema Boxy, molto apprezzato anche all'estero. La derivazione è evidente, sulla scia della realizzazione -da molti anni- di ambienti modulari per la musica, sale prova e studi di registrazione.
Oggi la B-Beng è la commerciale del gruppo e depositaria, con ruolo di gestione dei marchi e dei brevetti, dei tre marchi Boxy, Resa Acustica e B-Ear.


Due sedi produttive una a Terni e l'altra in provincia di Firenze, per una azienda italiana che, fiera, progetta, gestisce e costruisce tutto in Italia e vende molto bene all'estero. Si sa che gli inglesi non sono sprovveduti in molti campi e il successo del sistema "Boxy" sul suolo britannico non deve passare inosservato.

Un sistema molto avanzato.
Claudio Lamberini, CTO e guida nella R&D di B-Beng ci dice: "Negli ultimi due anni ci siamo mossi in un settore adiacente e, in qualità di primo approccio al broadcast d'alto livello, siamo stati cercati da RDS per realizzare gli studi radiofonici a Roma. Dopo un passato di piccole realizzazioni anche per la radio, in quest'occasione abbiamo impiegato nostro sistema principe "Boxy" adattandolo per la prima volta alle esigenze del grande broadcaster. RDS al tempo stesso ci ha fatto sviluppare un temporary acoustic building di alto profilo che viene utilizzato per le esposizione particolari e i tour, montando e smontando questi sistemi Boxy e allestendoli dove servono.
Lo step successivo è stato, poi, impiegare lo stesso sistema e adattarlo a un'altra applicazione molto specifica, ossia il doppiaggio.
Poi abbiamo seguito alcune web radio per le università, fino ad arrivare ad un appalto piuttosto importante, preceduto da apposita gara, per RTV Slovenia.
E in quell'occasione abbiamo fornito cinque sale prova per l'orchestra stabile della radio e della televisione. Siamo partiti qui con lo studio per i musicisti e iniziato a produrre anche un nuovo sistema di porte acustiche che pian piano stanno sostituendo tutti i serramenti che avevano in dotazione nella radio e televisione.
Questo, sulla scia da una nostra caratteristica strutturale e la capacità di creare prodotti su misura. La porta doveva essere interamente vetrata, assicurare prestazioni acustiche di un certo livello e al tempo stesso garantire la possibilità di gestire l'apertura con un maniglione anti panico, oltre ad essere dotata di "intelligenza" per l'apertura e la chiusura elettronica e che si potessero sostituire -eventualmente- tutti gli accessori nel corso degli anni. Quindi era un prodotto che non esisteva sul mercato e lo abbiamo dovuto sviluppare da zero.
Ora intendiamo metterlo presto a catalogo ed infatti il nome al momento è in predicato, "Lamberini & Locke": un nome che affianca il nostro media partner inglese.
Questo serramento dà totale garanzia di protezione a un certo livello ed è ottimo in ogni studio polifunzionale.

La nuova scuola
Il nostro Boxy è un sistema modulare basato su un sofisticato software di progettazione proprietario "Boxy CAD" che risulta perfettamente su misura per le esigenze del cliente.
Non si tratta di semplici cabine insonorizzate, ma di un vero e proprio sistema che concettualmente ricalca l'idea del gioco "Lego".
Si parte da strutture da 1 m per 1 m e si può arrivare a 10 × 10m con passi da 10 cm. Boxy è l'unico sistema sul mercato che supera anche la concorrenza delle multinazionali; la sua giusta definizione è "in configurazione acustica passiva parametrica certificata".
I nostri sono sistemi garantiti per prestazioni e abbattimento acustico, riduzione del rumore da e verso l'esterno e tempo di riverbero interno, con dati certificati -da ente terzo- al nostro cliente e in qualsiasi dimensione.

Il nostro è un sistema costruttivo e, per la prima volta sul mercato, è variabile e acquisisce un certificato che lo accompagna in qualsiasi installazione.
Questa per noi è una frontiera nuova che stiamo percorrendo assieme all'Università di Firenze, con gruppi di ricercatori.
Boxy CAD è un applicativo su base Autodesk che consente di disegnare un volume che ha già presenti tutti gli accessori necessari per visualizzare al progettista della correzione acustica, gli ingombri, la dimensione estetica; e da qui si passa direttamente in produzione da cui esce proprio quel prodotto.
I pezzi modulari sono poi assemblati sul posto come i mattoncini del Lego per dare vita a quel volume 3D che il progettista aveva sviluppato.
Per uno studio di registrazione, una sala prova, una regia broadcast, di solito il progettista compone una progettazione diffusa tra elettricista, carpentiere, e chi si occupa dell'impianto d'aria, il falegname, il cartongesso, etc. e quindi questo tipo di progettazione diffusa viene composta con offerte separate.
Per noi, invece, tutto si riassume in uno stretching di mouse, partendo da una matrice base, sulla tavolozza di disegno e allungandola fino alla misura necessaria. Così produciamo un disegno 3D che rappresenta la cabina numero "XYZ" e il software definisce tutte le caratteristiche e persino il costo.
Questo permette di velocizzare in modo incredibile la fase di progettazione e la realizzazione.

Sul suolo inglese
Ci siamo trovati spesso situazioni molto particolari come per l'Università di Oxford dove abbiamo realizzato tutto il "dipartimento musica" con ben 10 stanze, battendo concorrenti internazionali agguerriti e di grandissimo prestigio. A soli due giorni dall'uscita della gara noi siamo riusciti a mandare la nostra offerta, spiazzando e stupendo i concorrenti per la velocità dell'offerta stessa.
Noi stessi siamo docenti in alcune sessioni sulle innovazioni, legate alla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Firenze e spesso ripetiamo che l'innovazione è quell'idea o invenzione che va sul mercato e vince, non è solo un'idea. Le idee e le invenzioni sono cose ben differenti, se l'idea arriva al tessuto commerciale, quella per me è la vera innovazione e noi siamo l'innovazione. Questo spiega perché una piccola azienda come la nostra vince sui mercati internazionali, come quello inglese, battendo anche i colossi internazionali."

commenti alle immagini (a scelta)

Il sistema Boxy di B-Beng permette di creare ambienti confinati a prestazione acustica garantita, certificata, ottimi per impieghi audio per broadcast radio tv.

"Con clienti come 3M, Amplifon, Knauf per noi è una questione di "soluzione" di problemi acustici e il prezzo è solo un particolare: siamo consulenti affidabili e risolviamo problemi concreti." Claudio Lamberini B-Beng

I pannelli insonorizzanti interni al sistema Boxy possono essere spostati a piacere modificando se necessario la resa acustica in pochi minuti.

Il sistema di progettazione Boxy CAD permette di calcolare velocissimamente tutto, compreso il budget e di avere in uscita i disegni esecutivi in pochissimo tempo.

Boxy e il software Boxy Ad rappresentano un sistema innovativo che scardina il paradigma della progettazione tradizionale e risulta vincente sui mercati internazionali, come la Gran Bretagna.

B-Beng s.r.l. - Via Maestri del Lavoro n° 55 - 05100 Terni, (TR) - Italy
Tel. +39 0744 800427 - fax. +39 0744 807663 - info@b-beng.it

PressPool

Progetto

Progetto

- Virtual Press Office - Ufficio Stampa - Abbiamo realizzato questa Sala Stampa Virtuale per: * fornire alle aziende i supporti comunicativi essenziali alla crescita corporate,* dare una maggiore visibilità ad alcuni...

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

Adsense XP

  PressPool p.iva 03912510967