 PressPool ufficio stampa digitale

SURREALITY SHOW: con MODELAND

produzione Barter su AllMusic JONATHAN: DALLA CASA DEL GRANDE FRATELLO A “MODELAND” LA TERRA DEI MODELLI

IL VINCITORE DELLA SCORSA EDIZIONE DEL GF AL TIMONE DEL PIU’ IRONICO SURREALITY SHOW DEDICATO ALLA MODA E AI MODELLI

SU ALL MUSIC
TUTTI I GIORNI ALLE ORE 23

VENERDI IN PRIMA SERATA (IN REPLICA SABATO ALLE 22 E DOMENICA ALLE 13)

Dal 23 gennaio, JONATHAN KASHANIAN, l’estroso vincitore della passata edizione de “IL GRANDE FRATELLO”, condurrà su ALL MUSIC la seconda edizione di “MODELAND”, in onda da lunedì a giovedì alle ore 23 (in replica il giorno successivo alle 13) e in PRIMA SERATA il VENERDI (replica sabato alle 22 e domenica alle 13).

MODELAND è il PRIMO SURREALITY SHOW dedicato alla moda e ai modelli, che dà la possibilità a ragazzi e ragazze comuni, affascinati dal patinato mondo delle passerelle, ma con la voglia di giocare e non prendersi troppo sul serio, di trasformarsi in veri e propri modelli.Tutti i giorni e per tutte le settimane di messa in onda, tramite il sito internet www.modeland.it sarà possibile votare le singole parti del corpo dei concorrenti:viso; torace/seno; sedere; gambe/piedi; braccia/ mani (MODELLI A PEZZI). Le preferenze dei telespettatori espresse sul sito, genereranno diverse classifiche per ogni singola categoria sopra citata, e nel corso della serata finale, si proclameranno e premieranno i migliori “PEZZI DI MODELLO”, fino ad arrivare a comporre il modello/a ideale fatto da più concorrenti, a dimostrazione che c’è speranza per tutti perchè “Una parte di modello c’è in ognuno di noi”.

SURREALITY SHOW: con MODELAND nasce in Italia questo nuovo genere televisivo, una tipologia di format che si appropria del linguaggio e dell’impaginazione propri dei reality show tradizionali, contaminandoli con massicce dosi di grottesco e surreale. Non a caso MODELAND si ispira all’ironica e dissacrante commedia americana sul mondo della moda ZOOLANDER, interpretata da Ben Stiller e Owen Wilson. MODELAND abbina ad un reality, consistente nel corso più rapido ed economico (basta un giorno e non costa nulla) per diventare modello, la costruzione di fantasia della MODELAND FOUNDATION, la fondazione di Christian The Face, il modello più famoso al mondo che insieme agli altri supermodelli componenti l’”UNITED MODELS OF MODELAND”, si propone di togliere i ragazzi dalla strada per costruirgli un futuro in passerella.

Nel surreality coesistono quindi sia elementi di realismo (come le selezioni per entrare a MODELAND, le prove sulla passerella, le lezioni di stile a cui saranno sottoposti i concorrenti, sotto la supervisione di Jonathan , il Direttore Artistico del MODELAND CENTER), sia momenti di vera e propria fiction. In pratica la linea di demarcazione fra realtà e finzione sarà volutamente labile, cosicché lo spettatore non sarà in grado di distinguere tra finzione e realtà.



Ma andiamo a definire nei particolari la parte di REALITY che caratterizza il programma:

Ragazzi e ragazze comuni nel giro di una settimana possono diventare veri e propri modelli di gusto, di eleganza, di portamento…insomma modelli, grazie agli STILISTI ITALIANI che forniscono gli abiti per cambiargli il guardaroba, e l’intervento di una squadra di truccatori, parrucchieri e costumisti, capitanata da JONATHAN.

La gente comune arriva a MODELAND con la valigia nella quale ha messo i capi più significativi del proprio guardaroba. Partecipa ad una giornata di prova durante la quale affronta un casting, il fitting (prove d’abiti da show room), un test fotografico che origina gli snap shot (la scheda segnaletica dei modelli) e una prova in passerella dove JONATHAN insegnerà i passi e le mosse base, oltre ad una serie di coreografie che metteranno in luce: stile, eleganza e portamento. Il principale elemento di valutazione dei concorrenti sarà lo sguardo, infatti i cadetti di MODELAND dovranno studiare la differenza che c’è tra il MONTECARLO (lo sguardo elegante), il CASANOVA (lo sguardo sexy), il BLUE JEANS (quello casual) e il MAGNUM (il più intenso che c’è). E a proposito di MAGNUM, tutti i telespettatori, attraverso il sito del programma www.modeland.it, indipendentemente dal voler diventare modelli, possono venire in studio per tentare di battere The Face (Christian Sonzogni). Solo un concorrente al giorno però (durante la puntata quotidiana della striscia) supera la giornata di prova e rimane nel MODELAND CENTER per preparare, grazie anche al supporto dell’equipe di Jonathan la grande sfilata finale che si terrà ogni VENERDI SERA (PRIME TIME). La preparazione non sarà solo pratica, ma anche culturale. Come può infatti diventare modello un ragazzo che non sa la differenza tra lana e cachemire? Un dotto fashion coach glielo insegnerà, così come analizzerà la postura dei concorrenti affinché non sia troppo rigida, né eccessiva. Il venerdì sera solo due concorrenti accederanno alla grande sfida finale in passerella, dove trasformeremo una sfilata di abiti provenienti dai migliori show room delle più note griffes in un vero e proprio GAME. Ci saranno tre uscite (street; sexy; elegante) con relativi cambi d’abito da effettuare in pochi secondi con una telecamera impietosa alle costole, che nel BACK STAGE riprenderà ogni azione del concorrente. Ma è proprio durante la sfilata finale che coglieremo la trasformazione del concorrente e l’”effetto MODELAND”. Chi vince, in base al giudizio di una GIURIA di esperti della moda (stilisti, modelli, fotografi, giornalisti, talent scout delle principali agenzie) diventa modello, che per noi significa appartenere ad una categoria di eletti (citando “Zoolander”, “belli belli in modo assurdo”)



IL CAST: Il mood del programma, come abbiamo già detto, vuole essere surreale e grottesco e infatti JONATHAN KASHANIAN, avrà al suo fianco figure di fantasia come: The Face (Christian Sonzogni), l’improbabile “supermodello” che con i suoi silenzi e i suoi sguardi ha caratterizzato la scorsa edizione del programma, V-King (Michael Kenta, ex fotografo svedese divenuto per caso modello in Italia, che a MODELAND interpreta un super modello palestrato che si veste succintamente e solo di pelli di animali) e Black Phanter – Il Pantera (Kwaku Ampofo, modello di colore testimone di Etro e Replay che per Modeland rappresenta il più famoso modello africano). Insieme formeranno un insolito trio di super modelli a capo del UNITED MODELS OF MODELAND e rappresenteranno simbolicamente l’ unità di tutti i modelli del mondo.

Jonathan, il direttore artistico del MODELAND CENTER durante la settimana sarà anche aiutato nella preparazione dei concorrenti da un’equipe di esperti che comprenderà: la direttrice della scuola di modelli John Casablancas Anna Peggion; il chirurgo estetico Alberto Orlandi; il giornalista Roberto Rasia dal Polo, esperto di comunicazione, definito per l’occasione Fashion Coach, che insegnerà ai concorrenti i modi in cui si comunica, dal linguaggio verbale a quello fisico, fornendogli vere e proprie chicche sull’eleganza. E non mancheranno elementi “di disturbo” come il comico Omar Fantini che irromperà sulle passerelle nei panni caricaturali di personaggi come il fotografo Oliviero Toscano, Diego de La Palma de Maiorca, Marylin Manson, e tanti altri. Già tra le protagoniste della scorsa edizione, ritorna anche quest’anno l’ambasciatrice della moda Anna Mascolo.

Modeland è un format originale sviluppato in Italia dalla BARTER, società specializzata nell’ideazione di prodotti seriali low budget (unica tra le molte che adattano format stranieri).Tra le ultime produzioni su SKY, “Jimmy Factory” – il primo laboratorio che produce fiction seriale low cost (all’attivo già sei sit com trasmesse su generaliste e sat) già definita dalla stampa “La fabbrica delle sit com”.

Il format di MODELAND ha già riscosso interesse all’estero tanto che si sta preparando una versione in Russia, Serbia e Cina.



PressPool

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

PressPool Abroad

PressPool Abroad

OUR MAIN COURSES (FOR INTERNATIONAL CUSTOMERS): PressPool Press office "main courses" (for international customers) are: * Creating press releases and case studies on target * Create and populate international websites * Web videos, pure...

Adsense XP

  PressPool p.iva 03912510967